COPERTINA

TRAMA

Provato da un difficile piano di rientro e in piena crisi di liquidità, il Comune di Roma annuncia “un’operazione storica”: la vendita di più di 600 immobili di proprietà, negli anni affittati ai privati, che dovrebbe portare denari nelle casse capitoline. La pubblicazione della lista degli immobili, però, è oltremodo parziale. Cosi qualcuno si mette a indagare e scopre lo scandalo: abitazioni regalate al costo di un caffè, sconti ai partiti politici mascherati da associazioni e a sodali di Mafia Capitale, inquilini “privilegiati”, quasi tutti abusivi e morosi. Il Comune è finito quindi sotto la lente della Procura della Corte dei Conti: il danno erariale è alle porte.

L’AUTORE