di Franco Campegiani

Di quale ribaltamento si parla in queste pagine? Potremmo dire di un ribaltamento del ribaltato, quindi di un ritorno alle leggi di equilibrio del creato. In pratica, un rovesciamento dello sguardo, da un’angolazione esteriore e superficiale, conflittuale, ad una prospettiva interiore profonda, dove universalità e particolarità si fondono in un solo respiro. Il soggettivismo non c’entra: l’interiore si estende in territori estranei ai domini dell’Io. Interiore è la coscienza profonda e atavica, ancestrale. È lo stampo archetipo dell’uomo, l’ordine implicito e arcano, l’antimateria forse, così come viene dalla creazione universale.

SCHEDA LIBRO

Titolo:  Ribaltamenti
Autore: Franco Campegiani
Prezzo: € 14,90
Rilegatura: BROSSURA
Pagine: 174
Editore: David and Matthaus
Lingua: Italiano
ISBN: 978-88-6984-141-5

slide_david-and-matthaus_3-riga-gialla-1200-16

L’AUTORE

Franco Campegiani è nato nel 1946 e vive a Marino, nei Castelli Romani. I suoi primi testi poetici, L’ala e la gruccia (Roma, 1976) e Punto e a capo (Roma, 1977), sono comparsi nelle collane di Mario dell’Arco, suo padrino letterario. Sempre a Roma, con l’editrice “Carte segrete (“Rossi & Spera”) ha pubblicato nell’86 il testo poetico Selvaggio pallido, con…

Tasti Vai alla scheda autore-37