Atto di dolore: il libro-inchiesta sul caso Orlandi di Tommaso Nelli

Slide con cornice Atto di dolore-01In esclusiva per David and Matthaus, è in prossima uscita l’opera che ripercorre, con minuzia e lucidità, una delle vicende più oscure e controverse degli anni Ottanta in Italia: il rapimento di Emanuela Orlandi.

Atto di dolore è il libro-inchiesta senza precedenti, scritto dal giornalista Tommaso Nelli, che affronta uno dei casi di cronaca più importanti degli ultimi trent’anni, oggi tornato al centro dell’attenzione mediatica. Oltre 440 pagine, con introduzione di Pietro Orlandi, il fratello di Emanuela che non ha mai smesso di combattere per far emergere la verità, descrivono nel dettaglio l’iter investigativo di una questione che, ancora, non può e non deve definirsi conclusa.

Emanuela Orlandi: un nome e un mistero in grado di sopravvivere a ben due inchieste giudiziarie. Ma è davvero impossibile sapere cosa accadde a una quindicenne come tante, sparita nel centro storico di Roma in una sera d’estate del 1983? E la sua vicenda è destinata a giacere per sempre nell’oblio al pari di quella della coetanea Mirella Gregori, scomparsa per le strade della Capitale solo poche settimane prima? No. Almeno secondo questo libro che, grazie a testimonianze inedite e documenti in esclusiva, evidenzia errori investigativi, omertà e depistaggi fino ad arrivare a dimostrare come la verità sia invece un traguardo raggiungibile.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*